Genova, P.zza Verdi 4/4 - 16121

 
A cura di Flora Geerts, Martina Massarente, Francesco Striano
Comitato scientifico: Prof. Luisella Battaglia; Prof. Oscar Meo; Prof. Davide Sisto
 
Ospite: Davide Sisto, autore del libro “La morte si fa social”, Bollati Boringhieri, 2018
 
Scadenza CFP: 26 novembre 2018
La partecipazione alla call for proposal è finalizzata alla partecipazione alla tavola rotonda conclusiva ed è rivolta a tutti gli studenti dei corsi di laurea triennale e magistrale afferenti ai dipartimenti DAFIST e DISFOR. Si prega di inviare le proposte corredate da CV e lettera motivazionale al comitato organizzativo (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro il 26 novembre 2018, entro e non oltre le 12 del giorno indicato. La partecipazione alla giornata è valida ai fini del conseguimento dei crediti formativi per ALTRE ATTIVITA’ sia per i corsi di laurea triennale e magistrale che per i dottorati di ricerca.
 
CALL FOR PROPOSAL
Riflessioni sui temi de “La morte si fa social” di Davide Sisto, Bollati Boringhieri, 2018 La morte non esiste più. Allo stesso tempo, però, viviamo costantemente circondati dai morti. Relegata lontano dalla nostra quotidianità, medicalizzata, espunta dalle nostre vite, l’esperienza del morire vive oggi una situazione paradossale, quando le immagini e le parole dei cari estinti tornano e irrompono all’improvviso dagli schermi dei nostri telefoni. Moriamo, ma continuiamo a esistere nella presenza ineliminabile della nostra passata vita online. Social network, chat, siti web costituiscono insieme, ad oggi, il più grande cimitero del mondo. Il territorio esplorato dalla fantascienza, dalla fiction e, recentemente, da una delle serie più perturbanti che mette al centro della sua riflessione il rapporto tra uomo e tecnologia, Black Mirror, sembra superato dalle nuove intelligenze artificiali. Sono già disponibili bot con cui dialogare e capaci di interpretare i nostri stati d’animo per poi sostituirsi a noi quando saremo trapassati, e continuare a parlare con i nostri cari; il profilo Facebook che consultiamo compulsivamente più volte al giorno, quando mancheremo, diventerà una vera e propria lapide virtuale, e i nostri amici potranno continuare a farci gli auguri ogni anno nell’aldilà. E ancora, il web è diventata la più grande piazza pubblica per celebrare il ricordo o condividere anche l’esperienza privata del lutto. Insieme piangiamo i nostri cari, insieme ricordiamo i nostri beniamini. Insieme, in un futuro prossimo, vivremo una seconda vita nella realtà virtuale. Davide Sisto, giovane filosofo che da lungo tempo ha consacrato i suoi studi alla relazione tra morte e cultura digitale, per la prima volta mette insieme un discorso interpretativo che ha al centro il rapporto nuovo della nostra società con la morte indotto dall’avanzamento tecnologico. La morte si fa social è il migliore esempio di umanesimo capace di confrontarsi con l’era digitale. L’uomo ha sempre pensato la morte. Oggi più che mai, il digitale offre un’opportunità per ripensare la morte in una prospettiva rivoluzionata.
Prendendo avvio da un simile orizzonte di ricerca e da tali interrogativi, la call for proposal intende indagare i seguenti macro-argomenti e settori di ricerca in linea con i temi delle letture fornite ai partecipanti:
Le riflessioni contemporanee sulla Digital Death
Commistioni multidisciplinari sul tema della morte digitale nei settori dell’arte, della musica, del cinema
Le relazioni tra morte e universo digitale (tecnologie, strutture narrative, forme di pensiero)
Immortalità, memoria e lutto nell’epoca digitale
Nuove forme di pensiero sulla morte
Rapporto tra universo digitale e cimitero (in quanto luogo e in quanto spazio della memoria individuale e collettiva)
Piattaforme social, morte e memoria
Forme di rappresentazione della memoria nella realtà virtuale
Riti funebri e società digitale
Fotografia, morte e memoria nell’epoca dei social media
Social network e forme di comunicazione “con” la morte
Testamento ed eredità digitale
Avatar e ologrammi: il corpo del defunto tra reale e artificiale
Riflessioni sulla dialettica presenta/assenza nell’elaborazione digitale del lutto
“Corpo” digitale e obsolescenza
Possibilità/impossibilità dell’upload della mente o della simulazione completa della mente (in relazione alla possibilità di replicare o far “sopravvivere” i morti)
 
Si ricorda che gli studenti selezionati tramite CALL interverranno nel corso della tavola rotonda con Davide Sisto, ospite della mattinata di studi secondo le presenti modalità: ogni studente avrà a disposizione 10 minuti per esporre la propria riflessione e una o più domande (limite massimo di 3 domande a studente). Ulteriori specifiche verranno rese note dal comitato organizzativo via mail.
Tutte le proposte dovranno comprendere: - titolo - lettura di riferimento - 10/15 righe di riflessione personale sulla lettura scelta - 20/25 righe per coloro che al posto della lettura intendono riflettere su un capitolo del volume “La morte si fa social” di Davide Sisto - CV - Lettera motivazionale e dovranno essere inviate all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12:00 del 26 novembre 2018.
Link agli articoli
(scegliere una delle seguenti letture e/o un capitolo del volume “La
morte si fa social”
D. Sisto, Dialogue on the Digital Death http://www.digitcult.it/index.php/dc/article/view/68
D. Sisto, Digital Death. Le trasformazioni digitali della morte e del lutto http://www.eticapubblica.it/d-sisto-digital-death-le-trasformazioni-digitali-della-morte-e- del-lutto/
 
GIORNATA DI STUDI: LA MORTE SI FA SOCIAL - PROGRAMMA
GIOVEDÌ 6 DICEMBRE 2018
Biblioteca DAFIST (Balbi 4) Ore 9:00 – 9:40 Saluti e introduzione alla giornata
Introduce: Martina Massarente (PhD Digital Humanities arte, spettacolo e tecnologie multimediali- UNIGE)
SESSIONE 1 (Relazioni e dibattito)
Modera:
Francesco Striano (PhD Student Consorzio di Filosofia del Nord Ovest – UNITO)
9:40 – 10:00 Prof. OSCAR MEO (UNIGE)
10:00 – 10:20 Prof. LUISELLA BATTAGLIA (UNIGE)
10:20 – 10:50 Prof. DAVIDE SISTO (UNITO)
PAUSA ore 11:00
SESSIONE 2 (Tavola rotonda con gli studenti )
ore 11:15 – 13:15
Modera: Flora Geerts (UNIGE)
 
Scarica la Locandina:
 
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account